Cambiare vita non è da tutti, ma i trend sulla pensione all’estero rivelano che sempre più italiani scelgono di ‘mollare tutto’ e fare le valigie. Le ragioni sono molte, dalla voglia di godersi un clima dolce e favorevole alle buone condizioni di vita (compreso il costo) che molti paesi esteri riservano.

Ma dove è bello cambiare vita?

Per il ciclo Trend scomodiamo i dati del rapporto del World Wilde INPS, che ci rivelano che l’Istituto di Previdenza Sociale eroga all’estero quasi 400.000 pensioni all’anno.

Niente male per una generazione che sceglie di recarsi in paesi esteri anche particolari. I trend dimostrano, infatti, che fra le mete in crescita vi sono l’Oceania, l’Africa e anche l’America Centrale.

‘Con la mia pensione non arrivo alla fine del mese’, o ancora ‘ Il clima di Milano mi distrugge.

Queste sono solo alcune delle frasi che chi sceglie di spendere la pensione all’estero pronuncia. Le mete possono quindi rivolgersi alla Bulgaria con il suo basso costo della vita e le tante cure termali disponibili e gratuite, al Portogallo che oltre al clima dolce, alla gente serena e alla buona cucina riserva belle sorprese dal punto di vista fiscale e alle spiagge, quindi alle Canarie e a Santo Domingo.

Pensione all’estero: voglio la spiaggia

La spiaggia assolata, con il drink sul tavolino e i le noci di cocco rientrano nell’immaginario collettivo di chi sceglie di spendere la pensione all’estero. Ma Santo Domingo sa riservare molto di più, dal clima favorevole tutto l’anno a una richiesta di spesa iniziale contenuta, fino alla possibilità di mettere l’immobile in affitto e crearsi una rendita stabile se si decide di tornare a casa.

E poi ci sono le Canarie, che legano alle buone caratteristiche di un paese baciato dal sole, amichevole e contenuto nel costo della vita la vicinanza con l’Italia, un fattore che merita di essere considerato, soprattutto da chi ‘lascia’ a casa figli, nipoti e amici.

Grazie ai veloci collegamenti aerei, le Canarie permettono di partire quando si vuole, approfittando anche delle tariffe low cost di molte compagnie aeree. Prenotando con il giusto tempo, le feste comandate e anche molti fine settima all’anno, possono essere trascorsi in compagnia della famiglia in Italia, senza svenarsi e senza progettare ore infinite di volo.

Gianluca Santacatterina aiuta le persone che vogliono investire la pensione all’estero con una consulenza personalizzata in base alle esigenze dei clienti. Vi invitiamo a contattare Gianluca impiegando la mail o impiegando il comodo form di contatti che trovate in questo sito web.

Shares
Share This