Per il ciclo ‘sciogliamo i dubbi degli investitori’ oggi parliamo di viaggi.
Non di viaggi nel vero senso del termine, perché vorrei rispondere a una domanda che spesso i clienti mi pongono:

“Ma Gianluca, per concludere l’investimento all’estero devo venire anch’io? Devo essere presente sul luogo dell’investimento?”
Al quesito possono seguire due diverse risposte.

La prima può essere sì, se il cliente ha la possibilità e la volontà di spostarsi, allora l’investimento può essere definito e concordato assieme, con un viaggio che permette di toccare con mano la realtà del luogo. In questo caso l’investitore partecipa attivamente al progetto e può considerare molti altri fattori più o meno complementari, come lo stile di vita del luogo, la posizione dell’immobile e molto altro ancora.

Ma non tutti hanno il tempo o la volontà di spostarsi a Dubai, negli States o a Boa Vista, per citare qualche esempio.
E in questo caso cosa succede?

Anche se il cliente non si sposta nel luogo dell’investimento all’estero, la transazione può essere conclusa appieno, con sicurezza e con successo.

Cosa succede se l’investitore non si reca nel luogo dell’investimento all’estero?

Molte persone non hanno la volontà o la disponibilità di recarsi nel luogo dove avviene l’investimento all’estero. Cosa succede in questo caso?
Se l’investitore non si sposta, il progetto viene preso totalmente ‘in mano’ dal consulente o dal mediatore. Proprio così, perché l’investitore delega un professionista immobiliare italiano o un avvocato locale perché vengano effettuati i controlli e le verifiche del trasferimento di proprietà che, in questo caso, si propone veloce e lineare. L’investitore procede quindi a bonificare il pagamento, spesso impiegando lo strumento dell’escrow account come abbiamo visto in questo post.

La tutela della valida documentazione può essere eseguita presso il consolato in Italia del paese dove avviene l’investimento all’estero. Ecco che gli strumenti a disposizione di chi intende investire in immobili all’estero ci sono e funzionano, sono frutto dell’evoluzione del settore e permettono a chi investe di gestire il tutto da remoto in piena sicurezza e libertà.

Gianluca Santacatterina opera come consulente nell’investimento all’estero e aiuta i clienti che non possono spostarsi in loco con un servizio di consulenza preciso e altamente tecnologico. Per richiedere una consulenza personalizzata vi invitiamo a contattare Gianluca via mail, telefono o impiegando il form presente in questo sito.

 

Shares