0 Non abbiamo più dubbi: Dubai è trendy | Blog Luxury&Topurism

Dubai è trendy e ne siamo sempre più convinti. Non si tratta di una tendenza effimera o di una prospettiva legata alla prossima Esposizione Universale, perché la città dimostra di essere in continuo fermento e di avviare progetti culturali e scientifici, soluzioni legate alla sicurezza e al welfare dei suoi cittadini.

Qualche esempio? Partiamo dagli aspetti più conosciuti, quali la volontà di chiudere i cantieri di Dubai Expo 2020 con un anno di anticipo, fantascienza se paragonata alle realtà degli stati predecessori. Gli Emirati intendono ultimare tutte le opere per l’ottobre del 2019, per avere un anno di tempo da dedicare alle finiture. Nel frattempo la città sta definendo alcuni ‘particolari’, quali gli appalti per la rete di infrastrutture sotterranee, la fibra ottica e l’elettricità, per un valore complessivo 544 milioni di dollari.

Dubai e i suoi mega-progetti

E ora diamo un’occhiata ai mega-progetti che la città intende avviare nel futuro più prossimo. Il primo interessa Masdar City, la città utopia a zero emissioni e completamente alimentata dalla luce del sole, che in questa terra non manca di certo. Il progetto dimostra che gli Emirati non sono solo petrolio, ma uno stato che guarda molto più avanti di quello che possiamo pensare. Lo dimostrano 400 progetti di energia verde e un controvalore di 64 miliardi di dollari.

Connecting minds, creating the future : dallo slogan dell’Expo Dubai ai mega-progetti

Proseguiamo con l’aeroporto Al Maktoum, che sorge a fianco del sito di Expo e che impegnerà 32 milioni di dollari di investimenti complessivi. Cinque piste da 4,5 chilometri l’una e una previsione di 120 milioni di passeggeri l’anno sono solo un assaggio della portata di questo snodo commerciale e turistico del prossimo futuro.

Veniamo al Dubai South una nuova città dislocata a sud dei padiglioni dell’Expo già ribattezzata la “città della felicità”, che si propone di decongestionare il traffico crescente e di offrire confort, servizi e benessere ai suoi abitanti. Attenzione a questo aspetto, perché gli investimenti immobiliari sono più che allettanti ma chiedono di ‘prendersi per tempo’. La stampa riporta, infatti abitazioni disponibili con prezzo di partenza da 76mila dollari…

Treno hyperloop Dubai

Credit FS News

E ancora il treno Hyperloop, compagnia a levitazione magnetica legata a Elon Musk che si impegnerà a realizzare una linea pronta a trasportare le persone da Abu Dhabi a Dubai in 12 minuti.per 157 chilometri di tragitto.

Dubai è trendy perché non dimentica l’arte e la cultura

Torre di Calatrava Dubai

Credit ArtTribune

E ancora l’arte e la cultura. Dubai è trendy perché sono state gettate le fondamenta della nuova e futuristica Torre di Calatrava, che diventerà il prossimo grattacielo più alto dell’universo, perché sorgerà la città di Aladino, complesso di case e centri commerciali adagiato sull’acqua è ispirato alle favoli arabe tradizionali, perché nascerà un edificio a forma di cornice, the Frame nel parco di Zabeel.

citta di aladino Dubai

Credit Globonews.it

Dubai, infine, è trendy perché vi sorgeranno il polo distaccato del Louvre, una grande versione del Guggenheim e il Zayed Museum. No, non è ancora finita, perché Dubai attende la costruzione del Museo del Futuro e sta creando la Città della Salute, un polo per il turismo sanitario della zona, con cliniche, ospedali, centri di ricerca nel campo delle scienze della vita, per un complesso di 240 ettari che sta ingolosendo gli addetti ai lavori di tutto il mondo.

Vi abbiamo raccontato perché, a nostro avviso, Dubai è trendy. Ne siamo convinti sempre più e stiamo toccando con mano la rivoluzione che gli Emirati Arabi hanno messo in piedi nella loro terra. Vi invitiamo a contattare Gianluca Santacatterina, Ceo di Luxury& Tourism per una consulenza personalizzata in merito, perché Dubai è trendy ed è affascinante, ma è soprattutto una delle mete più interessanti da valutare in materia di investimenti immobiliari all’estero nel nostro presente.

[et_social_follow icon_style=”slide” icon_shape=”rectangle” icons_location=”top” col_number=”auto” counts=”true” counts_num=”0″ total=”true” outer_color=”dark” network_names=”true”]
Shares